Malattie del pene e della prostata

malattie del pene e della prostata

La prostata o ghiandola prostatica è un piccolo organo di forma rotondeggiante, che fa parte dell' apparato genitale maschile.

dove ha preso il pene la donna

Posizionata nella pelviappena sotto la vescica e davanti al rettoquesta ghiandola esocrina circonda il tratto superiore dell' uretra. La principale funzione della prostata consiste nel contribuire a produrre lo sperma, in quanto secerne una parte del liquido seminale rilasciato durante l' eiaculazione nota: il liquido seminale insieme agli spermatozoi costituisce lo sperma.

Infiammazione della prostata: cause e fattori di rischio

A causa della sua posizione anatomica e delle funzioni in cui è coinvolta, la prostata influenza la minzione, l' erezione e l'eiaculazione. Proprio l'alterazione di questi processi fisiologici fanno scattare il sospetto di malattie a carico della ghiandola. Cenni di Anatomia Prostata: dove si trova?

La prostata, o ghiandola prostatica, è una struttura anatomica posizionata nella pelvi quindi nella parte inferiore dell'addome. Nel dettaglio, la ghiandola è situata subito al di sotto della vescica e davanti al retto.

  • Prostata: Cos’è? Funzioni e Malattie
  • Segui Vai al profilo Che cos'è la prostatite?
  • Cause di scarsa erezione a 30 anni
  • Causa di cattiva erezione
  • Perché il pene si restringe con letà
  • Танкадо - мастер высокого класса, он вскрывать всю почту и затем пересылать напитков и всяческой еды, маленькая кухня.
  • Problemi di erezione? Risolvili con Urologo specializzato
  • Efficace male per lerezione

Shutterstock Forma e dimensioni In un uomo adulto, la prostata pesa circa 20 g e, in condizioni normali, ha generalmente dimensioni e malattie del pene e della prostata assimilabili a quelle di una castagna, con la base in alto, attaccata alla superficie inferiore della vescica, e l'apice rivolto verso il basso.

Proprio a causa della sua posizione, alcune alterazioni della struttura e dello stato della prostata, possono influenzare la minzione, l'eiaculazione o la defecazione.

Cosa è il deficit erettile (impotenza maschile)

Caratteristiche strutturali La prostata è costituita da una componente fibro-muscolare e da una componente ghiandolare. Il parenchima ghiandolare è costituito da un grappolo di circa ghiandole tubulo-alveolari più piccole, circondate da uno strato piuttosto spesso di fibre muscolari lisce e da tessuto connettivo.

quali sono i peni in forma

Queste formazioni ghiandolari si aprono mediante dotti escretori nell'uretra prostatica e svolgono la funzione esocrina della prostata vera e propria: cioè elaborano il liquido prostatico. Durante l'eiaculazione, le contrazioni peristaltiche della parete muscolare comprime le ghiandole, riversando le loro secrezioni nell'uretra prostatica. Rapporti anatomici La prostata è parte del sistema riproduttivo maschile: ricordiamo, infatti, che questo, oltre agli organi genitali esterni penescrotoè composto dalle gonadi maschili o testicolidalle vie spermatiche e da alcune ghiandole annesse.

La prostata è proprio una di queste ghiandole e, viste le premesse, è scontato sottolineare che è presente solo negli uomini.

Attraverso la prostata decorre l'uretra, cioè il canale che porta all'esterno le urine ed il liquido seminale.

Prostatite: sintomi, cause e diagnosi

In prossimità della prostata ci non venire dal pene importanti muscoli, chiamati sfinteri, che intervengono attivamente nella minzione e nella stessa eiaculazione. Contraendosi, questi sono in grado d'interrompere il flusso di urina e di favorire l'espulsione dello sperma al momento dell'orgasmo.

veri esercizi per lingrandimento del pene

Fisiologia Quali sono le Funzioni della Prostata La principale funzione della prostata è quella di produrre una parte del liquido seminale, il cosiddetto secreto prostatico, in particolare durante la stimolazione sessuale. Il liquido prostatico si unisce agli spermatozoi provenienti dai testicoli e ad altri fluidi prodotti dalle vescicole seminali, per costituire lo sperma, che viene espulso nell'atto dell'eiaculazione. Il secreto prostatico ha il compito di: Mantenere fluido il liquido seminale; Costituire un ambiente particolarmente favorevole alla sopravvivenza e alla motilità degli spermatozoi.

Tale secreto è in grado, inoltre, di esercitare un'azione battericida e di agire sul pH del canale vaginalediminuendone l'acidità. Questo, tra l'altro, consente di prolungare la durata della vita degli spermatozoi.

Liquido prostatico Il liquido prostatico è fluido, lattescente, debolmente alcalino e contiene molti elementi, tra cui enzimiprostaglandinefruttosioacido citricozinco e altri sali minerali. Tra i vari componenti di tale secreto ricordiamo il PSA, il cosiddetto antigene prostatico specificopresente anche nel sangue normalmente, si riscontra una quantità inferiore ai 4 nanogrammi per millilitro.

Metti alla prova la tua conoscenza

L'antigene prostatico specifico ha l'importante funzione di fluidificare il coagulo spermatico, per facilitare il movimento degli spermatozoi. In altre parole, inibisce la coagulazione del liquido seminale in modo che possa scorrere agevolmente nel tratto riproduttivo femminile. Il PSA è il principale marcatore per la diagnosi di malattie dell'organo: livelli elevati o crescenti nel tempo potrebbero indicare la presenza di condizioni benigne una prostatite, un' iperplasia prostatica benigna ecc.

Lo screening iniziale per la diagnosi di cancro della prostata sulla popolazione maschile prevede proprio il test ematico del PSA. Azione degli ormoni La prostata è molto sensibile all'azione degli ormoni.

Sintomi della prostatite: dettagli

In particolare, la sua crescita e le sue funzioni dipendono dagli ormoni sessuali maschili, noti come androgeni. Fra gli androgeni, la parte dei protagonisti è svolta dal testosteroneprodotto dai testicoli, e da un suo metabolita, il diidrotestosteroneprodotto dalla prostata stessa.

Malattie della Prostata Le malattie prostatiche sono estremamente comuni, soprattutto con l'avanzare dell'età. L'aumento di volume, l'infiammazione e la trasformazione neoplastica permettono di distinguere le tre principali categorie di malattie prostatiche: l'ipertrofia prostatica benigna, la prostatite e il tumore della prostata.

Prostata: Cos’è? Funzioni e Malattie

Mentre le prostatiti colpiscono spesso in età giovanile, l'ipertrofia prostatica è più comune oltre i 40 anni e, talvolta, provoca sintomi che potrebbero essere confusi con quelli del tumore. Per questo motivo, dopo i anni d'età, è buona regola eseguire visite urologiche preventive, allo scopo di individuare sul nascere eventuali patologie ed intervenire tempestivamente per impedirne l'evoluzione.

Le cause che determinano l'insorgenza di questo processo flogistico sono molteplici malattie del pene e della prostata non sempre sono semplici da identificare.

Di solito, il motivo principale della prostatite è un'infezione batterica, spesso a carico delle vie urinarie e, per lo più, è dovuta a germi intestinali.

In alcune circostanze, si ipotizza la partecipazione di più fattori predisponenti, come stress, disordini immunitari, lesioni di natura traumatica, ecc.

Anatomia I testicoli sono organi pari e simmetrici di circa 20 grammi di peso, delle dimensioni di una grossa noce, posti in una borsa cutanea dalla superficie rugosa, ricoperta di peli, detta scroto.

Potresti essere interessato